WordPress vs WordPress

Quali sono le differenze fra WordPress.com vs WordPress.org

qual è meglio usare

Guida per principianti

WordPress.com vs WordPress.org se sei nuovo a WordPress, potresti non sapere quale piattaforma usare. Prima di iniziare la realizzazione del tuo sito, ti consigliamo leggere questa guida con attenzione.

Quest’articolo spiega le principali differenze tra WordPress.com e WordPress.org e ti aiuterà a capire quale delle due piattaforme è più adatta alle tue esigenze.

Iniziamo!

Nonostante abbiano lo stesso nome, le differenze tra queste due piattaforme sono molteplici: diversa gestione dei plugin, dei temi, differente funzionamento del sistema di hosting e di gestione del nome di dominio.

WordPress.com verso WordPress.org

Elenco delle differenze

WordPress.com e WordPress.org sono due piattaforme molto diverse. Spesso i principianti le confondono, il che li porta molte volte a scegliere la piattaforma sbagliata.

Quale delle due è la migliore piattaforma: WordPress.com oppure  WordPress.org?

Per rispondere meglio, abbiamo creato un confronto tra le due piattaforme: WordPress.com e WordPress.org (chiamata anche self-hosted version)

Il nostro obiettivo è quello di evidenziare le differenze chiavi tra WordPress.com e WordPress.org, in modo da poterti dare la possibilità di scegliere la piattaforma giusta per le tue esigenze.

ClickOnline le differenze di WordPress
ClickOnline - Le differenze di WordPrss

Poiché la scelta della piattaforma giusta è cruciale per il tuo successo online, abbiamo creato un confronto tra WordPress.com e WordPress.org. Se invece conosci già queste differenze, puoi proseguire direttamente alla pagina “come creare un sito Web con WordPress” (istruzioni passo-passo). Detto questo, diamo un’occhiata alle differenze tra le due piattaforme WordPress.

Nota: questo articolo confronta WordPress.org con il servizio di hosting gratuito WordPress.com. È tuttavia possibile sbloccare delle funzionalità supplementari in WordPress.com aggiungendole al proprio servizio a pagamento. Il modo migliore per capire le differenze tra WordPress.com e WordPress.org è di guardare ciascuna delle piattaforme individualmente.

ClickOnline WordPress Logo
ClickOnline: WP Logo

WordPress.org  (chiamato anche come WordPress self-hosted)

WordPress.org, in altre parole “il vero WordPress”, è la piattaforma open source gratuita. Tutto ciò di cui hai bisogno, è un nome di dominio e un web hosting (suggeriamo SiteGround).

Di seguito sono riportati i pro e i contro, l’utilizzo di WordPress.org (self-hosted) per creare il tuo sito web o blog.

Vantaggi di WordPress.org

Con WordPress.org hai il pieno controllo del tuo sito web e sei libero di personalizzarlo quanto serve. Ecco alcuni dei vantaggi nel scegliere WordPress.org per creare il tuo sito Web:

  • Gratuito e facile da utilizzare
  • Possiedi il tuo sito web e tutti i dati contenuti. Il tuo sito NON rischia di essere disattivato perché è contrario ai termini di servizio (purché tu non stia facendo qualcosa d’illegale)
  • Puoi aggiungere applicazioni/plug-in gratuiti, a pagamento e personalizzarli al tuo sito
  • È possibile personalizzare il design del sito Web secondo le tue necessità
  • Puoi aggiungere qualsiasi tema gratuito, a pagamento o creare disegni completamente personalizzati
  • Puoi guadagnare dal tuo sito WordPress pubblicando i tuoi annunci senza condividere le tue entrate con altri
  • Puoi utilizzare strumenti Seo e Google Analytics per analisi e tracciamento personalizzati
  • Puoi utilizzare WP self-hosted per creare un negozio online per vendere prodotti digitali o fisici
  • Puoi creare siti di appartenenza e vendere abbonamenti, contenuti premium, corsi, ecc…

WordPress.org Contro

Ci sono pochi svantaggi nell’utilizzare il sito WordPress.org.

  • Come tutti i siti Web, è necessario il web hosting. Questo è il luogo dove i file del tuo sito web sono memorizzati. Inizialmente, il costo è di 3.95 € / 6.45 € / 11.95 € al mese (dipende dal pacchetto di servizi scelto SiteGround).
  • Sei responsabile per gli aggiornamenti saltuariamente richiesti! Nessun problema, puoi facilmente aggiornare il tuo sito WordPress semplicemente facendo click sul pulsante di aggiornamento
  • Sei responsabile dei tuoi backup! Per fortuna, ci sono diversi plugin che ti permettono di configurare i tuoi backup in maniera automatica

Il costo reale del sito WordPress.org varia in base a ciò che stai cercando di costruire (blog semplice, sito web portfolio, negozio eCommerce, sito di appartenenza, ecc.). Ci sono anche altri fattori come temi gratuiti vs temi premium, plug-in gratuiti, plug-in premium, ecc.

Con un budget ridotto, puoi iniziare a costruire il tuo sito web (presenza online) per soli 50.- euro all’anno.

Per il 90% degli utenti, la nostra raccomandazione è di utilizzare WordPress.org. Vedi la nostra guida su come avviare un sito web.

ClickOnline Temi WordPress
ClickOnline Temi di WordPress

Quale dei due è il migliore?

  • Se sei un blogger personale e non t’interessa monetizzare dal tuo sito web, allora utilizza WordPress.com gratuito
  • Se sei un imprenditore o un blogger che vuole fare dal proprio sito un’attività lucrativa, ti consigliamo utilizzare WordPress.org self-hosted. Ti darà la libertà e la flessibilità per far crescere il tuo sito web nel migliore dei modi
  • Mentre è possibile ottenere diverse funzionalità avanzate con il pacchetto Business di WordPress.com, è altrettanto possibile fare in modo che gli stessi soldi spesi vadano ben oltre su un sito creato con WordPress.org self-hosted
  • L’ opinione degli esperti suggerisce che WordPress.org è senza dubbio la piattaforma migliore. Questa è la piattaforma che piace ai blogger professionisti, a tutti i proprietari di piccole medie imprese e a volte persino alle grandi firme
ClickOnline wordpresslogo
ClickOnline: WP Logo

WordPress.com

WordPress.com è un servizio di hosting creato dal co-fondatore di WordPress, Matt Mullenweg. A causa dello stesso nome, spesso gli utenti confondono WordPress.com (servizio) con il famoso WordPress.org (software).

Il servizio di hosting di WordPress.com ha 4 differenti plan:

  • Free:  Gratuito / ma limitato
  • Personale:  € 48.- / anno
  • Premium:  € 96.- / anno
  • Business:  € 300.- / anno

Diamo un’occhiata ai pro e contro di WordPress.com

Diamo un'occhiata ai pro e contro di WordPress.com

Vantaggi di WordPress.com

La piattaforma è gratuita WordPress.com è una buona scelta per i “bloggatori” per hobby o chi avvia un blog per la famiglia.

Ecco alcuni dei vantaggi dell’utilizzo di WordPress.com:

È gratuito per un massimo di 3 GB di spazio. Dopodiché dovrai passare a un plan superiore a pagamento. (il piano personal ti offre 6 GB, il piano Premium ti offre 13 GB di spazio di archiviazione ed infine il pacchetto Business per lo spazio di archiviazione illimitato).

Il fatto di non doversi preoccupare degli aggiornamenti o del backup, WordPress.com si prenderà cura di questo, potrebbe attirare molti principianti. Come prima indicato, un semplice click risolve il problema dell’aggiornamento, mentre un plug-in dedicato risolverà il problema della funzione di backup.

WordPress.com Contro

Ci sono diverse limitazioni di WordPress.com gratuito che lo differenziano da WordPress.org. Ecco alcuni degli svantaggi dell’utilizzo di WordPress.com:

  • Il pacchetto gratuito non ti permette utilizzare il tuo nome di dominio. WordPress.com creerà un sotto-dominio e sarà visualizzato come: “nomedelsito.wordpress.com”
  • Su tutti i siti web gratuiti WordPress.com pubblica saltuariamente Advertising e Banners. In questo modo i tuoi utenti vedranno annunci pubblicitari non richiesti. Se non desideri che i tuoi utenti visualizzino questi annunci, puoi eseguire l’upgrade a un pacchetto a pagamento
  • NON sei autorizzato a pubblicare annunci pubblicitari sul tuo sito web, ma se gestisci un sito ad alto traffico, puoi richiedere il loro programma pubblicitario, denominato WordAds in cui condividi con loro le tue entrate. Gli utenti con pacchetto: Premium e Business possono utilizzare WordAds da subito
  • Non puoi utilizzare i plug-in. Gli utenti del piano gratuito hanno la funzione JetPack pre-attivata
  • Non puoi caricare temi personalizzati. Gli utenti del piano gratuito possono installare solo dalla collezione di temi gratuiti limitata. Gli utenti Premium e Business possono anche selezionare temi premium.
  • Nella versione gratuita le scelte di personalizzazione sono limitate. Gli utenti Premium e Business possono utilizzare CSS personalizzati
  • Limitazione di analisi e statistiche. Non è possibile aggiungere Google Analytics o installare altre piattaforme di tracciamento. Gli utenti del piano aziendale possono installare Google Analytics
  • Cancellazione. Possono cancellare il tuo sito in qualsiasi momento se ritengono che violi i loro Termini di Servizio
  • Il tuo sito mostrerà il link commerciale di WordPress.com, questo può essere rimosso eseguendo l’aggiornamento al pacchetto Business
  • WordPress.com non offre funzioni di eCommerce o gateway di pagamento integrati
  • Non è possibile creare siti Web di appartenenza con WordPress.com
  • Come puoi vedere, la piattaforma di servizio hosting di WordPress.com è piuttosto limitata quando sei sul pacchetto gratuito, personal o addirittura premium. Per sbloccare alcune delle funzionalità più avanzate, devi avere il pacchetto Business

Domande Frequenti

1.Come posso avviare un sito Web con WordPress.org?

Per avviare un sito web WordPress auto-ospitato, hai bisogno di un nome di dominio e di un hosting WordPress.

Il nome di dominio è l’indirizzo del tuo sito web su internet come youtube.com, clickonline.ch, ecc. Il web hosting invece è il luogo dove i file del tuo sito web sono conservati per essere utilizzati da utenti Internet. 

Raccomandiamo l’uso di SiteGround per l’hosting del tuo sito Web. Questo società di hosting è considerata una delle migliori società di prodotto e servizio. Sono anche raccomandati da WordPress.org

Per istruzioni dettagliate, puoi consultare la nostra guida su come creare un sito web.

2.Posso passare da WP.com a WP.org?

Spesso gli utenti che non conoscono la differenza tra WordPress.com e WordPress.org finiscono con utilizzare il servizio WordPress.com gratuito. Una volta scoperti i limiti della piattaforma, vogliono passare subito a WordPress.org.

Questo è sicuramente possibile!

Passare da WordPress.com a WordPress.org spostando tutti i tuoi contenuti è abbastanza semplice.

Per ottenere nuove informazioni su come spostare il tuo blog da WordPress.com a WordPress.org inoltraci una tua richiesta, saremo felici di aiutarti. (contatto)

Riepilogo - WP.com verso WP.org

Il modo migliore per pensare alle differenze tra WordPress.com e WordPress.org è spiegata con una semplice analogia, pensa alla differenza fra noleggiare un’automobile oppure quella di possederne una tutta tua.

WordPress.com è simile al noleggio della vettura. Hai un potere e un controllo limitati su ciò che puoi e non puoi fare.

WordPress.org è come possedere la tua automobile. Dove hai il pieno controllo, e puoi fare tutto ciò che vuoi. (naturalmente sempre nei parametri di legge)

 WP.org (piattaforma) WP.com (gratuita) WP.com (Premium)WP.com (aziendale)
Costo € 50 – € 100 / annoGratuito € 99 / anno € 299 / anno
Dominio personalizzatoSiNoSiSi
Hosting storageSi3 G13 Gillimitato
Libertà di monetizzazioneSiNoSì (con rev / share)Sì (con rev / share)
Rimozione logo WordPressSiNoNoSi
Funzionalità SEO SiNoNoSi
Statistiche e analisiSiNoNoSi
Installaizione diversi temiSiNolimitatoSi
Installazione plug-inSiNoNoSi
Sito e-commerce SiNoNoNo
Sito di appartenenza SiNoNoNo
Manutenzione richiestaSiNoNoNo
Controllo completoSiNoNoNo

La speranza è che tu abbia trovato quest’articolo utile, e che tu ora conosca le differenze tra WordPress.org e WordPress.com.

Se vuoi avere il pieno controllo del tuo sito e le migliori scelte possibili, WordPress.org è la via da seguire. Ti ricordiamo che la curva di apprendimento non è difficile, a lungo termine ti ringrazierai d solo per aver preso questa decisione.

Ti auguriamo il meglio per la creazione del tuo nuovo sito Web e soprattutto che tu abbia scelto la piattaforma giusta.

Suggeriemo leggere:

  • Guida sul perché dovresti usare WordPress
  • 16 Alternative a WordPress
  • Siti Web che puoi creare usando WordPress
  • Come creare un sito web con WordPress
  • Strumenti di Marketing e affilizione
ClickOnline Guida WordPress
Perchè dovresti usare WordPress
ClickOnline Alternative a WordPress
Alternative a WordPress
ClickOnline SitiWeb WordPress
Siti Web con WordPress
ClickOnline Web Page con WordPress
Creare un Sito con WordPress
ClickOnline Strumenti di Marketing
Marketing e Affiliazione
ClickOnline Modulo di Contatto
Modulo di Contatto

Per ulteriori informazioni, contattaci. Ti risponderemo quanto prima!

Close Menu